utente: Vanna Lo Re

contatti

profilo


Vanna Lo Re Raccontarsi in poche righe non è semplice. Si corre il rischio di tralasciare aspetti che semmai sarebbe opportuno comunicare per consentire a chi legge di conoscere chi scrive.
Consapevole del limite, desidero ugualmente fare questo tentativo.
Mi chiamo Vanna(diminutivo di Giovanna). Sono una giovane donna, (nata a Brindisi, il 22 ottobre del 1979), semplice, solare e, oserei dire, simpatica.
Nell’Anno Accademico 2003-2004 ho conseguito, con il massimo dei voti,la laurea in Giurisprudenza, discutendo la tesi "Il danno biologico nel rapporto di lavoro" (Relatore chiar.mo prof. Mario Giovanni Garofalo).
Nel 2005-2006 ho frequentato il Master di Specializzazione sulla Responsabilità civile (Ipsoa) e il Corso di Perfezionamento universitario in Comunicazione Educativa e Didattica.
Non ho ancora trovato la giusta collocazione nel mondo del lavoro, spero presto possa accadere.
Il desiderio di conoscere, apprendere, mi ha sempre spinto ad esplorare i diversi ambiti dello scibile e dell’esistenza umana. Le parole hanno esercitato su di me un fascino inspiegabile sin da quando ero una bambina. Col passare degli anni mi sono resa conto del potere formidabile di bene e male, di costruzione e distruzione che possiedono. Dalla constatazione è nato l’impegno: lavorare sulla qualità delle mie parole.La qualità dell’esistenza dipende, a mio avviso, in percentuale altissima, dalle parole che diciamo e dai sentimenti con cui le diciamo.
Credo nel cambiamento. Cambia però soltanto chi decide di cambiare!
Per me vivere è incontrare. L’incontro umano, direttamente o indirettamente, è sempre arricchente e lascia sempre dietro di sé una traccia del suo accadere: un confronto, un’idea, il suggerimento di una revisione, un’angolatura nuova nel vedere le cose, una diversa scala di valori, la conoscenza di un vissuto sconosciuto, esempi di coraggio, l’invito a recuperare qualcosa di trascurato o ad abbandonare qualcos'altro di sopravvalutato…


i miei interessi

Musica
...

Altro
libri non si smette mai d'imparare


in genere mi piace
Musica: Personalmente, credo non ci sia artista che non abbia scritto o interpretato almeno un brano meritevole di essere apprezzato. Se comunque dovessi fare dei nomi, tra i primi che mi vengono in mente: Laura Pausini, Vasco Rossi, Lorenzo Cherubini, Giosy Cento, Niccolò Fabi, Ligabue, Eros, Venditti,... Libri: Campi del sapere che prediligo: Diritto, Psicologia, Pedagogia, Religione(fede), Comunicazione.





il mio geotag