utente: canal

contatti

profilo


SONO UNO COME TANTI, UNA PERSONA NORMALE, MA MI SENTO SOFFOCARE,
Come molti ho maturato in questi ultimi anni la convinzione che è imperativo fare qualche cosa per contrastare “l’ingiustizia”, “lo schifo dilagante”, perché ”comandare” non debba essere solo sinonimo di “fottere”, perché il sostantivo “io” possa lasciare un po’ di posto al pronome “noi” .
Non credo sia sufficiente votare alle elezioni, anche se è già un atto importante, penso ci voglia qualche cosa di più. Spero che comunicare ad altri le mie impressioni, paure, rabbie, stanchezze, possa servire da coagulo per dare voce alla voglia di svolta, per spazzare via il “fetore che ci ammorba l’aria”. Mai avrei immaginato che si potesse arrivare a tanto, ma forse come dice Franceschini “Attorno a noi sta cambiando tutto.” Lui crede “che dalla crisi possa e debba uscire un’Italia migliore, non quella di prima”.
Devo trovare sostegno in questa idea di speranza, di cambiamento.







il mio geotag