utente: Corpolibero

profilo


Corpolibero Scrivevo articoli belli e brutti in un settimanale locale. Quelli belli li avrei voluti vedere in prima pagina a caratteri cubitali, insieme al mio nome cognome e indirizzo per inviarmi dei girasoli. Invece, belli o brutti che fossero, venivano sempre pubblicati dalla pagina tre in poi, con corpo 8 in mezzo ad altri corpi otto. In un'altra vita ero un gatto, forse anche un pò bastardo. Probabilmente mi mummificarono, è per questo che in questa vita scelgo di non stare mai ferma.
Il mio blog, finalmente un luogo in cui possa parlare liberamente e scrivere come corpo mi pare.



in genere mi piace
I funghi li metto anche nel latte. Il tempo lo preferisco bello e gli uomini li preferisco non sempre. Il mare, invece, quello sì, sempre lo preferisco, anche quando è estremamente incazzato.





il mio geotag